Le lingue più parlate al mondo e l’Italiano

La SIL International nel 2019 ha individuato un totale di 7.117 lingue parlate in tutto il mondo. Di queste oltre 7.000 lingue, 23 lingue coprono più della metà della popolazione mondiale. Una lingua viene considerata tale quando soddisfa determinate caratteristiche: quando viene tramandata tra diverse generazioni; viene praticata a casa, attraverso l’istruzione obbligatoria o sul posto di lavoro; quando il suo uso è una norma all’interno di una comunità. Solo in Italia si ravvisano 24 idiomi distinti. Di seguito le 21 lingue più parlate nel 2019 a livello mondiale per la SIL International (i dati sono espressi in milioni di persone capaci di parlare una determinata lingua). L’italiano è evidenziato in verde.

Diversa è la classifica se si considera il numero di persone madrelingue: il primo posto va al cinese mandarino con 908,7 milioni di persone; segue lo spagnolo (442,3), l’inglese (378,2), l’hindi-urdu (329,1), il bengalese (242,6), il portoghese (222,7), il russo (153,9), il giapponese (128,2), il giavanese (84,3) e il cinese wu (80,7).

L’italiano, la lingua romanza che più assomiglia al latino, viene documentata per la prima volta nella storia nel X secolo e si sviluppa come vero e proprio idioma tra il XIII e XIV secolo dalla Toscana. Attualmente è parlato, da un numero relativamente alto di residenti, in più di 30 Paesi.
Circa 63 milioni di persone nel mondo parlano italiano come prima lingua e altri 4 milioni lo parlano come seconda lingua. Le varie fonti differiscono leggermente, ma l’italiano risulta essere tra il 20 e il 25° posto tra le lingue più parlate al mondo. Secondo SIL International è al 21°, come abbiamo visto, con circa 67 milioni di parlanti. La distribuzione geografica delle 7 milioni di persone che parlano italiano al di fuori dell’Italia è la seguente:

  • nell’Unione Europea, esclusi i circa 60 milioni di residenti in Italia, vi sono circa 4 milioni di madrelingua italiani. L’italiano è infatti una lingua ufficiale anche in Svizzera, San Marino, Città del Vaticano e in alcune parti della Croazia e della Slovenia. Il resto degli abitanti è suddiviso principalmente tra Albania, Belgio, Bosnia ed Erzegovina, Cipro, Francia, Germania, Malta, Liechtenstein, Lussemburgo, Romania, Regno Unito e Spagna;
  • negli Stati Uniti, al 2016, vi sono circa 650.000 persone che parlano italiano a casa secondo l’U.S. Census Bureau; negli USA l’italiano risulta la quinta lingua straniera più parlata;
  • In America centrale e meridionale vi sono molte persone che parlano italiano. La maggior parte in Argentina (circa 1,5 milioni) e in Venezuela (circa 200.000 persone). In entrambi i Paesi l’italiano è la seconda lingua più parlata nel Paese. In Brasile si contano circa 50.000 persone e altri gruppi consistenti si possono ravvisare in Costa Rica, Paraguay e Porto Rico;
  • Nei Paesi africani le persone che parlano italiano si trovano principalmente nelle ex colonie italiane: Libia, Eritrea, Etiopia e Somalia, ma anche in Egitto e Tunisia.
  • Nel resto del mondo, vi è un numero relativamente alto di persone che parla italiano in Australia, Canada, Israele, Filippine, Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti.

Vi è infine un’altra classifica interessante in merito alle lingue, quella delle lingue straniere più studiate. Secondo l’EUROSTAT, nel 2017 l’inglese è senza dubbio la lingua straniera più studiata in Unione Europea: circa il 98% degli alunni delle scuole secondarie inferiori (scuole medie) in 18 Paesi del continente studia tale lingua come parte integrante dei programmi scolastici. Il francese è al secondo posto; viene studiato dal 33% degli alunni ed è seguito dal tedesco (23%), spagnolo (17%), russo (2,5%) e italiano (1,3%). In Italia, dietro l’inglese (99,6%), le lingue straniere più studiate dagli alunni delle medie nel 2017 risultano essere il francese (64,2%), lo spagnolo (23,1%) e il tedesco (9,3%).

In scala mondiale, secondo SIL International, dopo inglese, spagnolo e cinese, nel biennio 2016/2017, l’italiano è la quarta lingua più studiata, prima del francese. Nel 2014-2015 il numero degli alunni che studiavano l’italiano era 1,7 milioni; nel biennio 2016/2017 circa 2,145 milioni di persone.

TAKE AWAY

► Al 2019 esistono più di 7.000 lingue parlate in tutto il mondo. 23 lingue coprono più della metà della popolazione mondiale.
► Le 3 lingue più parlate al mondo sono Inglese, Cinese Mandarino e Hindi. Le 3 lingue con più madrelingua sono Cinese Mandarino, Spagnolo e Inglese. Le 3 lingue più studiate sono Inglese, Spagnolo e Cinese. L’Italiano risulta al quarto posto, prima del Francese.
► L’Italiano è parlato da 67 milioni di individui nel mondo. 63 milioni lo usano come prima lingua, 4 milioni come seconda lingua. Più di 2 milioni di persone lo studiano.

Fonti:
SIL International – 23rd edition Ethnologue: Languages of the World – Febbraio 2020
U.S. Census Bureau – 2012-2016 American Community Survey 5-Year Estimates – 2016
EUROSTAT – Pupils by education level and modern foreign language studied – 2017